Sabato 15 gennaio 2022, ore 15:00. Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri

Mons. Antonio del Duca, nel 1541, ebbe una visione: una luce che nasceva dalle Terme di Diocleziano e che avvolgeva sette martiri: Saturnino, Ciriaco, Largo, Smaragdo, Sisinnio, Trasone e Marcello papa. Si adoperò immediatamente per  erigere una chiesa dedicata ai sette Angeli, ma papa Paolo III Farnese non sostenne il progetto. Si aspettò fino al 1561 per veder realizzata la visione celestiale, quando Papa Pio IV stabilì il titolo di “Beatissimae Virgini et omnium Angelorum et Martyrum”. Il Maestro Michelangelo fu chiamato per realizzare questo “miracolo”.

Continua a leggere

Pubblicato in Visite in programma | Lascia un commento

Sabato 18 dicembre 2021, ore 13:45. Mostra “Inferno”, Scuderie del Quirinale

L’Inferno di Dante rappresentato dagli artisti di tutte le epoche: dalle schematiche scene medievali alle sublimi invenzioni rinascimentali e barocche, dalle tormentate visioni romantiche fino alle spietate interpretazioni psicoanalitiche del Novecento. La mostra è capace di condurre il visitatore in territori inattesi attraverso la forza delle immagini e la profondità delle idee perchè l?’Inferno è anche su questa terra. Un’esposizione potente, non ci sono dubbi. Continua a leggere

Pubblicato in Visite in programma | Lascia un commento

Domenica 12 dicembre 2021, ore17. Santa Maria dell’Anima

Fin dalla prima età moderna Roma fu meta di pellegrini, commercianti, banchieri, religiosi e diplomatici provenienti da ogni parte del globo. Gruppi di connazionali si riunirono in confraternite per garantirsi sostegno e assistenza, fondando ospizi  e costruendo chiese. Nascono così, a partire dal XV secolo, le prime chiese nazionali, che sono vere e proprie istituzioni a servizio di una “nazione”, cioè di una comunità che condivide la stessa lingua, medesime  usanze e tradizioni. Oggi a  Roma sono presenti una cinquantina di chiese nazionali, ed una delle principali, che vanta una storia di oltre seicento anni è  Santa Maria dell’Anima, chiesa dei cattolici di lingua tedesca. Fondata  probabilmente nel 1350 come ospizio  con annessa cappella dedicata alla Madre di Dio protettrice delle anime, dalla metà del XV secolo fu ampliata e trasformato  in una  “hallenkirche”, chiesa a sala di trazione transalpina, con cappelle impreziosite da  decorazioni e opere d’arte che testimoniano, nel corso nei secoli, quale è stata  l’influenza economica e politica della comunità tedesca presente nell’Urbe

Appuntamento ore 17, davanti alla chiesa, via Santa Maria dell’Anima 64

Prenotazione obbligatoria: arteinopera@yahoo.it

Visita guidata + auricolari € 10

 

Pubblicato in Visite in programma | Lascia un commento

Sabato 27 novembre 2021, ore 17:00. Mostra: “I Marmi Torlonia. Collezionare capolavori”

La Collezione Torlonia , per la ricchezza e la qualità delle opere in essa conservate, si è imposta sin dal suo nascere come una delle più importanti raccolte private d’arte classica in Italia e nel mondo, creando intorno al suo nome una fama che è giunta inalterata fino ai nostri giorni. Dopo decenni di oblio, più di 90 capolavori selezionati tra le 620 sculture che componevano il Museo voluto da Alessandro Torlonia nel 1875, sono ora visibili  al grande pubblico nella mostra allestita nel nuovo spazio dei Musei Capitolini a Villa Caffarelli

Continua a leggere

Pubblicato in Visite in programma | Lascia un commento

Domenica 21 novembre 2021, ore 10:30 . Gli alberi secolari del Campidoglio

In occasione della “Festa degli Alberi”, una passeggiata particolare dedicata al Campidoglio poco conosciuto, con i suoi alberi sacri, tra cui due classificati come monumentali. La passeggiata terminerà sulla porzione della terrazza della Rupe Tarpea appena riaperta al pubblico. Continua a leggere

Pubblicato in Visite in programma | Lascia un commento

Sabato 13 novembre 2021, ore 16:00. Basilica di San Lorenzo fuori le mura

Costantino aveva fatto sistemare, abbellendola, la tomba di San Lorenzo, edificando una grande basilica cimiteriale nei suoi pressi, ma la chiesa conserva anche le reliquie di Santo Stefano, protomartire, diventando una delle più venerate di Roma. Inserita nel numero delle cinque basiliche patriarcali, San Lorenzo al Verano o fuori le Mura è stata sempre oggetto di particolari attenzioni da parte dei papi e del popolo, che trovò in questo luogo conforto durante la Seconda Guerra Mondiale.

Continua a leggere

Pubblicato in Visite in programma | Lascia un commento

Domenica 31 ottobre 2021, ore 17:30 (nuovo orario). Passeggiata nel quartiere San Lorenzo

L’urbanizzazione di San Lorenzo risale alla fine dell’Ottocento, quando Roma conobbe, in seguito e al suo divenire capitale, un grande sviluppo urbanistico. Prima di allora oltre le Mura aureliane si estendeva un paesaggio sostanzialmente agricolo, interrotto solo dalla basilica di San Lorenzo fuori le mura e dal primo nucleo del cimitero del Verano. Con l’insorgenza di attività industriali ormai scomparse , il quartiere rappresenta il primo esempio a Roma di insediamento periferico in senso moderno. Continua a leggere

Pubblicato in Visite in programma | Lascia un commento

Sabato 23 ottobre 2021, ore 17:00. Passeggiata nei Fori di Cesare e Traiano.

I  Fori di Giulio Cesare e Traiano erano comunicanti tra di loro, come del resto tutti i Fori Imperiali. Attraverso un passaggio sotto via dei Fori Imperiali, oggi è possibile ammirare da vicino la Colonna di Traiano, la vastità di ciò che rimane della Basilica Ulpia, il Foro di Cesare. Insomma, passeggiare dentro ai Fori

Continua a leggere

Pubblicato in Visite in programma | Lascia un commento

Domenica 17 ottobre 2021, ore 17:00. Santo Stefano Rotondo

Risalente al V sec. d.C.,  Santo Stefano Rotondo rappresenta la più antica chiesa a pianta circolare di Roma.
E’ preceduta da un portico a cinque arcate, su alte colonne antiche di granito con capitelli corinzi. In origine, era costituita da un ambiente circolare, circoscritto da due ambulacri concentrici, formati da due giri di colonne: l’ambulacro esterno era intersecato dai quattro bracci di una croce greca, alle cui estremità si trovavano quattro cappelle. Nel XII secolo, Papa Innocenzo II ordinò di aggiungere il portico di ingresso e le tre grandiose arcate trasversali dell’area interna, utilizzando due altissime colonne di granito, allo scopo di sostenere la copertura pericolante. Nel 1453, Papa Nicolò V fece ristrutturare la chiesa riducendone il diametro. Continua a leggere

Pubblicato in Visite in programma | Lascia un commento

Domenica 10 ottobre 2021, ore 18:00. Il Mattatoio a Testaccio

Testaccio, uno dei Rioni più popolari di Roma, ricco di testimonianze archeologiche, conserva anche un gioiello di archeologia industriale, l’ex Mattatoio della Capitale.
Nel 1888, le attività di macellazione vengono spostate dall’area alle spalle di Piazza del Popolo ad una zona più periferica. Ne nasce un capolavoro di architettura industriale, abbandonato per lungo tempo e fatto di nuovo riviere nel 2010 come spazio espositivo e come luogo di memoria storica. Continua a leggere

Pubblicato in Visite in programma | Lascia un commento