Domenica 4 novembre 2018, ore 10, Museo Nazionale Romano, Crypta Balbi

Un teatro romano con un grande porticato coperto che, una volta abbandonato, ospitò officine produttive e discariche e poi, nel IX secolo, una chiesa-convento dedicata a Santa Maria Domine Rose.  Un luogo che nel Rinascimento accolse il convento e la nuova chiesa dedicata a Santa Caterina dei Funari. La Crypta Balbi, sede del Museo Nazionale Romano, è tutto questo:  narra la storia e le trasformazioni di un quartiere ed è l’unico museo italiano che nasce dall’attività di ricerca archeologica svolta su un intero isolato, compreso tra via delle Botteghe Oscure, via Caetani, via dei Delfini e via dei Polacchi.

Visita a cura della dott.ssa Monica Meccoli

Visita guidata+auricolari € 7,50. Ingresso gratuito (prima domenica del mese).

Prenotazione obbligatoria : arteinopera@yahoo.it, 3286713013

This entry was posted in Visite in programma. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *