Domenica 19 marzo 2017, ore 16. Santa Maria del Popolo

La Chiesa vede origine nell’anno 1099, secondo una storia colorita di aspetti leggendari che viene narrata dai bassorilievi posti sull’arco sovrastante l’altare. Dove ora sorge la Chiesa, infatti, affondava le radici un albero di pioppo (in latino Populus) cresciuto proprio sopra la tomba dell’imperatore Nerone, che perseguitò i cristiani a cominciare da San Pietro. Il “popolo” temeva la zona considerandola infestata da spiriti demoniaci evocati dallo scheletro di Nerone, e desiderava che un luogo di culto esorcizzasse la piazza così malfamata. Papa Pasquale II, in seguito ad una apparizione della Madonna che in sogno gli chiedeva di edificare un tempio in suo onore, taglia l’albero “infestato” da spiriti malefici e costruisce la Chiesa,  dedicata alla Madre di Dio e degli uomini, Madonna del popolo.

La visita sarà curata dal dottor Andrea Aurello

Appuntamento, domenica, 19 marzo 2017, ore 16:00 davanti la Chiesa in Piazza del Popolo.

Prenotazione obbligatoria : Tel.: 339-6899130  arteinopera@yahoo.it

Costi: visita guidata € 6 + auricolari  € 1,50

Questa voce è stata pubblicata in Visite in programma. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.