Sabato 8 maggio 2021, ore 15. Via del Quirinale

Quirinus, Cures, Sabini, e già questi nomi svelano le origini del Mons Quirinalis. Monte Cavallo era il suo nome durante il periodo medievale, molto probabilmente per i possenti cavalli dei Dioscuri nelle Terme di Costantino. Poi arriva l’epoca barocca e trasforma la via come ancora oggi la vediamo con le chiese di san Carlino alle Quattro Fontane e sant’Andrea al Quirinale. Poi la quinta architettonica della Manica Lunga, terminata da Ferdinando Fuga.

(altro…)

Sabato 24 aprile 2021, ore 16:00. Passeggiata ai Fori Imperiali

Passeggiando tra le maestose vestigia dell’antica Caput Mundi, avremo modo di apprezzare le rovine del foro di Giulio Cesare, progetto architettonico voluto dal dittatore perpetuo e che in pochi decenni venne affiancato dal Foro di Augusto, avvolto dalla poderosa cinta muraria in pietra Gabina.

(altro…)

Sabato 17 aprile 2021, ore 15. Piazza Venezia

Il cardinale di Venezia Pietro Barbo, poi eletto papa con il nome di Paolo II, fece costruire un palazzo sul luogo che ospitava i cardinali del titolo di S. Marco. Originariamente la piazza era detta, infatti,  di San Marco e soltanto quando Pio IV concesse una parte del palazzo alla Serenissima come sede della propria ambasciata, la piazza prese il nome con il quale è ancora conosciuta. Per secoli essa è stata semplicemente il punto di arrivo di via del Corso. L’aspetto attuale è il risultato delle operazioni di sventramento attuate tra il 1885 e il 1911 per realizzare il Monumento a Vittorio Emanuele II. Furono sacrificati una serie di edifici, come buona parte del convento dell’Aracoeli, la Torre di Paolo III,  il Palazzo Torlonia; altri vennero spostati. Il risultato di tutto questo è sotto gli occhi di tutti i visitatori.

(altro…)