Domenica 14 maggio 2017, ore 10. Trekking urbano al quartiere Flaminio: da ponte Milvio al ponte della Musica

Fino alla fine del XIX secolo il lungo rettilineo di via Flaminia raggiungeva l’antico ponte Milvio attraverso una piatta distesa di campi periodicamente allagati dalle piene del fiume, che rendevano poco favorevole l’insediamento nell’area. È in questa situazione di territorio vergine che nel 1905 la Società Automobili Roma individua l’area dell’ansa del Tevere come luogo idoneo per i suoi stabilimenti e impianti di produzione industriale. Con l’Esposizione internazionale del 1911 l’area definisce il suo carattere prevalente di polo culturale, per l’intrattenimento sportivo e il tempo libero: vengono realizzati l’Ippodromo dei Parioli, lo Stadio Nazionale, le diverse sedi espositive di Valle Giulia. L’inizio del primo conflitto mondiale cambia il destino dell’area industriale, riconvertendola a usi militari. (altro…)

Domenica 7 maggio 2017, ore 10. Fori Imperiali: nuovo percorso di visita

L’area archeologica dei Fori Imperiali e del Foro romano torna ad essere di nuovo unita con un percorso di visita che permetterà, come in epoca antica, di attraversare senza soluzione di continuità le diverse piazze.  Il nostro percorso ci permetterà, . scendendo al livello di calpestio di età imperiale,  di attraversare il Foro di Traiano, quello di Cesare  e il Foro romano,  costeggiando la colonna Traiana e la basilica Ulpia, passando sotto l’attuale via dei Fori imperiali superando le cantine delle antiche abitazioni del quartiere alessandrino. Seguendo una passerella ammireremo i resti del tempio di Venere genitrice nel foro di Cesare, arriveremo alla Curia entrando così nel più antico dei Fori, quello romano.  (altro…)

Sabato 29 Aprile 2017 – ore 10:15 – Passeggiata per Villa Borghese

Il Parco di Villa Borghese occupa una vasta area del cuore della città, compresa tra il tratto delle Mura Aureliane, che unisce Porta Pinciana a Piazzale Flaminio. E’ tra le ville romane, una delle più ricche dal punto di vista artistico e paesaggistico. Al suo interno racchiude edifici, monumenti, sculture e fontane, contornate da laghetti, giardini all’italiana e grandi spazi aperti. Descritta in tutte le guide della città di tutte le epoche, ritratta da artisti famosi, ispiratrice di celebri musiche ed intense pagine di letteratura, Villa Borghese lascia trasparire ancora oggi la meraviglia di un tempo. La passeggiata toccherà la parte destra della Villa. (altro…)